LA DENUNCIA DELL’OMOFOBIA VERSO I MIGRANTI LGBTQ+

È il 19 dicembre quando Jennifer viene aggredita da un suo connazionale: è lesbica e nigeriana. Per il suo orientamento sessuale in Nigeria si finisce in carcere, si subiscono stupri correttivi, omicidi. Per questo il suo connazionale si sente autorizzato a reagire violentemente quando la ragazza non accetta le sue avances. Solomon – questo il …

LA DENUNCIA DELL’OMOFOBIA VERSO I MIGRANTI LGBTQ+ Leggi altro »