Mal comune senza gaudio: le terapie di conversione

Le terapie di conversione sono un male che affligge il popolo arcobaleno a livello mondiale, ma alcune nazioni stanno modificando le cose.

C’è una famiglia unita e felice, prima. Un ragazzo in lacrime che confessa di essere omosessuale. Il rifiuto e la costrizione a frequentare una terapia di conversione in un gruppo cattolico, dopo. È Boy Erased, film americano del 2018, basato sulle memorie di Garrard Conley, attivista omosessuale americano, riuscito a sopravvivere all’inferno del lavaggio del cervello a cui era stato sottoposto dalla famiglia cattolica. 

È una storia vera. È una storia di tanti e tante persone lgbtq. È una storia che si ripete ovunque. Un mal comune senza gaudio che investe il popolo arcobaleno. 

L’articolo completo su La politica del popolo:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *