LA LESBICA VERGINE

Avete presente quando pulivate la vostra stanza da bambine e vostra madre ritornava per verificare come fosse stato fatto? Che cosa succedeva? Puntualmente c’era qualcosa che vi sfuggiva e lei rimetteva in ordine. Ecco, stare con la lesbica vergine è esattamente così. 

Segno di terra, la Vergine è perennemente attenta ai dettagli, anche quelli infinitesimali che non vedrete mai. Il sesso con lei è sfinente! Ma soprattutto, mai fare sesso con una lesbica vergine tomboy: sarà la fine della vostra autonomia. Preparatevi a sentirvi dire: “piegati ad angolo di 35°…sposta la mano di 5 millimetri.. rivolgiti a Nord”. Non sarà sesso, sarà geografia e – se avrete la pazienza di una Leone o di una Ariete – sarà solo un grande: “addio, è stato un piacere”.

Parlerete e vi correggeranno la virgola. Vi depilerete e scopriranno peli che nemmeno la vostra estetista avrebbe notato. Meticolose fino allo stremo, le discussioni con loro sono più sconsigliate di quelle con la lesbica Toro. Saranno sempre capaci di razionalizzare qualunque cosa e affrontarla senza scomporsi mai. Ma io dico a voi adorabili Vergini: ma non vi stancate mai?

Il consiglio per il nuovo anno? Spettinatevi. Imparate a uscire di casa senza guardarvi allo specchio, a lasciare qualcosa in disordine. Scoprite la meravigliosa arte dell’imperfezione!

Il libro? Tomas Navarro, Wabi Sabi. Scoprire nell’imperfezione la bellezza delle cose.

La canzone? Si può di Giorgio Gaber

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *