la nuova batwoman Javicia Leslie

Batwoman sta per tornare e questa volta sarà bisessuale

17 Gennaio 2021: è questa la data fissata per la prima puntata di Batwoman 2. Ci saranno di nuovo i cattivi di Gotham a combattere il crimine, ma questa volta Batwoman non sarà più Ruby Rose, lesbica e tomboy, bensì Javicia Leslie, bisessuale ed afroamericana.

Ruby Rose nei panni di Batwoman
Ruby Rose, la prima Batwoman lesbica in tv

Perché non c’è più Ruby Rose?

Ruby Rose ha abbandonato la serie alla fine della prima stagione (incompleta a causa del covid), dopo un grave incidente sul set, ma a quanto pare non è stato quello a determinare la sua uscita. Ha dichiarato infatti:

Non è stato l’infortunio. Voglio dire, anche quello ha avuto un ruolo, e ha reso difficile tornare al lavoro così velocemente. Ma la produzione ha davvero fatto il possibile per cercare di venirmi incontro in quel senso. Abbiamo tutti riflettuto su dove eravamo arrivati e dove ci trovavamo in quel momento, Warner Bros. e Greg Berlanti. Così abbiamo iniziato a parlarne, e abbiamo deciso di comune accordo che probabilmente la decisione migliore per lo show, a quel tempo, fosse che entrambi prendessimo delle strade differenti

Ruby Rose nei panni di Kate Kane aveva avuto un ottimo riscontro; dopo le iniziali critiche al suo aspetto fisico poco muscoloso, era riuscita a conquistare il pubblico della serie. Ma aveva già un buon seguito di pubblico, soprattutto LGBTQIA+ dopo Orange is the new black, per la nuova protagonista sarà lo stesso?

Chi è Javicia Leslie?

Conosciamo meglio la nuova eroina di Gotham City. Nota per il ruolo in God Friended Me, Javicia Leslie ha 33 anni, laureata alla Hampton University, proviene da una famiglia di militari. Vegana, pratica il Muay Thai, Javicia Leslie è dichiaratamente bisessuale e, a quanto racconta, ha molto in comune con la supereoina che interpreterà:

Quando ho letto la descrizione del personaggio ho capito di essere io. Ho adorato il fatto che fosse un po’ impacciata, ma anche forte. Una persona che non ama sentirsi dire cosa fare e non segue alla lettera le regole. Mi piace il fatto che Batwoman sia come me, una specie di disastro“.

Javice Leslie, la nuova Batwoman

La rappresentatività LGBTQIA+ in televisione

Intervistata da Attitude, Javicia Leslie ha parlato della rappresentanza lgbtqia+ nella televisione:

Non ricordo molti attori o attrici dichiaratamente LGBT durante la mia adolescenza, ai quali guardare, a voler essere onesti al 100%. Ma vengo dalla contea di Prince George, nel Maryland, dove abbiamo un’enorme comunità LGBTQIA”.

L’attrice ricordando le sue origini ha continuato:

Venendo da quelle parti, mi sono sempre sentita molto a mio agio nella mia pelle. Fondamentalmente, siamo a 15 minuti da Washington, DC. Quando vieni da un’area che è già molto inclusiva, il tuo viaggio sembra molto più sicuro. Lo so che è difficile per alcune persone che vengono dal centro America, dove può essere quasi pericoloso uscire allo scoperto. Ma da dove vengo io, tutto è molto fluido. Le persone sono come sono. Tutto questo ti rende molto aperta a diversi tipi di persone, nel modo in cui io sono cresciuta ed entrata nel mondo, ho avuto prospettive diverse”. 

E conclude:

Ma a parte questo, ripensando al mio viaggio da bambina mentre guardavo la TV, sento come se la rappresentazione facesse schifo. Non ne avevamo abbastanza”.

Javicia Leslie, la nuova Batwoman
Javicia Leslie, la nuova Batwoman

La nuova Batwoman non sarà Kate Kane

La narrazione avrà una nuova Batwoman in tutto e per tutto, infatti l’attrice Javicia Leslie, interpreterà un nuovo personaggio: Ryan Wilder. Una ragazza afroamericana, abituata a cavarsela da sola, con un passato di tossicodipendenza e delinquenza, lesbica dichiarata e senza una fissa dimora. Come arriverà a indossare la tuta di Batwoman non è ancora chiaro, ma proprio il suo costume subirà una trasformazione. Infatti all’inizio sarà uguale a quello indossato da Ruby Rose, dopo verrà modellato su di lei, la sua parrucca mostrerà fieramente i suoi capelli afro. Javicia Leslie a proposito di questo ha dichiarato:

“Sentivo che era importante che gli spettatori potessero capire dalla silhouette che Batwoman era una ragazza nera. Con l’abito aderente e il bellissimo afro, ce l’abbiamo decisamente fatta! Sono estremamente orgogliosa di essere la prima attrice nera a interpretare il ruolo iconico di Batwoman in televisione e, come donna bisessuale, sono onorata di unirmi a questo spettacolo rivoluzionario che è stato un pioniere per la comunità LGBT +.

Un cambiamento non indifferente. Sarà interessante vedere come gli sceneggiatori riusciranno a raccontarlo e affrontare tutte le tematiche a esso collegate. Intanto è stato rilasciato il trailer della nuova stagione, brevissimo e misterioso, per lasciarci con il fiato sospeso fino a gennaio.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *